Produzione di cartoncino,
cartone per tubi coreboard
e cartone teso per interfalda

Ambiente

Solo carta riciclata e un impianto di depurazione all'avanguardia
per una produzione a basso impatto ambientale

Impianto di cogenerazione

La centrale di cogenerazione installata presso la cartiera è stata selezionata nell’ambito del POR FESR 2007-2013 della Regione Piemonte e l’intervento è stato finanziato con il concorso di risorse comunitarie del FESR, dello Stato Italiano e della Regione Piemonte.
Il nuovo impianto di cogenerazione ad alto rendimento denominato ECOMAX 27 HE, prodotto da AB Impianti, ha potenza nominale complessiva a pieno carico pari a 2.681 kWe ed è alimentato a gas naturale. L’impianto produce energia elettrica che, verrà integralmente consumata dal sito produttivo dell’azienda, mentre l’energia termica prodotta dal sistema di raffreddamento motore e dallo scambiatore a tubi di fumo è utilizzata per usi tecnologici dell’azienda sotto forma di acqua calda e vapore.
Il minor consumo delle risorse energetiche, ottenute attraverso investimento, in permetterà di conseguire obbiettivi di minor inquinamento diffuso con conseguenti benefici ambientali su scala regionale e globale.

Impianto di depurazione

È costituito da due stadi di depurazione, il primo chimico-fisico ed il secondo biologico, che permettono il recupero di una buona parte dell'acqua depurata riducendo l'impatto ambientale. L'acqua prelevata a monte viene restituita pulita a valle dello stabilimento produttivo.
La Cartiera di Bosco Marengo, da sempre sensibile all'ambiente naturale, si è attivata per produrre o utilizzare nei propri prodotti materie prime a basso impatto ambientale. La Cartiera di Bosco Marengo utilizza come materia prima solo carta riciclata. Per la Cartiera di Bosco Marengo è molto importante il rispetto verso l'ambiente in cui viviamo, per cui la necessità di disporre a livello aziendale di affidabili strumenti di gestione dei problemi ambientali è diventata in questi ultimi anni sempre più stringente, fino ad ottenere l’Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) nr 2/DP4 ai sensi del D. Lgs. 372/99 che a sua volta recepisce la direttiva CE 96/61.